Plovdiv, tra passato e presente.

Poco conosciuta ma in realtà seconda cittá della Bulgaria, Plovdiv è una piacevole scoperta. Si perchè per me è stata proprio una tappa inaspettata.

Complice un soggiorno di 5 giorni a Sofia e la sua vicinanza, decido di visitarla in giornata. Nominata qualche anno fa “capitale europea della cultura per il 2019”, la città è ricca di testimonianze storiche: le terme, il Foro, un arco di trionfo, chiese bizantine, moschee ed un magnifico teatro da 7 mila spettatori dove ancora oggi si tengono concerti e spettacoli.

IMG_4474

La città è un incrocio di stili, epoche e tradizioni diverse. Perdetevi nel quartiere antico, la Kapana, in italiano “trappola” per via del suo labirinto di stradine lastricate con antiche case, negozi vintage e laboratori di artigiani. Vi sentirete trasportati indietro nel tempo!

Fermatevi a visitare il Museo Etnografico Regionale all’interno di una bellissima casa rinascimentale. Al suo interno troverete costumi tipici, gioielli, strumenti e utensili della vita quotidiana.

E se vi trovate ancora in città all’ora del tramonto, dirigetevi verso la Collina di Nebet dove potrete ammirare sotto di voi tutta Plovdiv!

Vi ho incuriosito per farvela includere come tappa per il prossimo viaggio in Bulgaria?Spero di si! 😉

Katu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...