Jet lag ✈️

Chi viaggia prima o poi soffre di jet lag. Questo post vuole essere un valido aiuto per affrontarlo nel modo migliore.

Le statistiche parlano chiaro: circa il 93 per cento delle persone una volta nella vita è affetto da jet lag: direi una buona media! L’effetto è soggettivo ma si può considerare che ci voglia un giorno di ripresa per ogni ora di differenza; per quanto mi riguarda, sotto le tre ore di differenza, l’effetto mi è quasi nullo.

Partiamo dalla definizione

Il jet lag è il malessere psico-fisico che si sviluppa in una persona che viaggia tra paesi che si trovano a longitudini molto diverse tra loro. Questo provoca i più svariati effetti: sonnolenza, disturbi dell’attenzione, stanchezza fisica, mancata salivazione, confusione generale.

  1. Il jet lag è di maggior impatto se si viaggia da Ovest ad Est. Perché? Lo sapete che nella vostra testa esistono delle cellule che scandiscono il tempo? Si trovano nell’ipotalamo, sopra il nervo ottico. Sono loro che aiutano a scandire il tempo. Viaggiando verso est, le ore aumentano e, di conseguenza ci troviamo in una situazione di “sfasamento” relativo alle ore di luce/buio. Facendo un esempio pratico, se viaggiassimo da Milano a Tokyo, si va avanti nel tempo e, tendenzialmente, una giornata volando verso est dura meno, mettendo così in crisi le nostre cellule che scandiscono il tempo. Il nostro orologio biologico non è più allineato al contesto in cui si trova. (buttate un occhio al ritmo circadiano :D).
  2. Un volo che atterra di giorno, aiuta il nostro organismo a riabituarsi in fretta al contesto. Durante le ore passate in aereo, è come se il nostro corpo sia in uno spazio/tempo nullo.

Prevenire

La prima misura preventiva è di iniziare a rallentare i tempi di tutti i giorni che di prassi avete se siete persone attive, lavoratrici/lavoratori. Cercate di dormire il giusto, di non praticare troppa attività fisica almeno tre, quattro giorni prima della partenza: non stressate troppo il vostro corpo.

La seconda misura preventiva è quella di impostare il vostro vero e proprio orologio il più vicino possibile a quello della destinazione da voi scelta così da regolare la vostra esposizione a luce/buio, regolando anche l’orario in cui vi andrete a coricare.

Agire

CAFFEINA

Una dose di caffeina non guasta mai per svegliare l’organismo per cui, non appena atterrati (ovviamente se il volo atterrasse durante il giorno) un buon caffè vi aiuterà di certo! Ovviamente non bevete caffè nei momenti sbagliati della giornata (esempio la sera tardi) poiché potreste accentuare i sintomi del Jet Lag!

E’ importante durante la vostra permanenza all’estero, rispettare gli orari dei pasti … anche questo vi aiuterà ad “acclimatarvi” immediatamente 🙂 

IDRATAZIONE

Bevete molto, vi aiuterà ad alleviare i sintomi del Jet Lag, soprattutto tornati dal viaggio!

MELATONINA AND FRIENDS 😉

La melatonina è un ormone che produciamo naturalmente, in particolar modo nelle ore notturne ed è proprio questo che regola il nostro ritmo circadiano (in parole povere quanto sopra riportato). Detto anche ormone del sonno e prodotto dall’ipofisi, esso può non essere sufficiente quando si è affetti da Jet Lag per cui, sempre sotto parere anche di un medico, potete pensare di acquistare dei prodotti a base di melatonina. Anche se i prodotti sono integratori, è sempre bene capire con il proprio dottore se ci possano essere degli effetti collaterali con farmaci che state assumendo.

Anche la VALERIANA può essere un valido aiuto per regolare il sonno sia durante il viaggio che al vostro ritorno.

Seguite nei prossimi giorni la pagina Instagram: la_valigia_sul_como_di_dani

Posterò alcuni prodotti utili per regolare il sonno 🙂

Spero di esservi stata utile e… buon viaggio!

Daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...